Articolo blog

Cybersecurity come difendersi?

Cybersecurity come difendersi dai crimini informatici?

Ogni azienda, pubblica o privata, è costantemente minacciata da crimini informatici ed atti di cyber terrorismo: dalla creazione di siti per il phishing, al furto di dati ed identità personali, all’introduzione di virus e malware nei sistemi aziendali. Le conseguenze di tali attacchi possono essere estremamente gravi e causare danni ingenti al business e al brand di una società. Per ridurre tutti i possibili rischi connessi a queste pratiche malevoli, bisogna sempre essere aggiornati, cercare di capire come gli hacker possono colpire e proteggere i possibili punti deboli presenti nel sistema informatico dell’azienda.

A certificarlo è il Clusit (Associazione Italiana per la Cybersecurity) che, con il suo Rapporto 2020 sulla Sicurezza ICT in Italia, evidenzia i dati relativi alle tipologie e alle frequenze degli attacchi informatici.

Il grafico evidenzia come i Ransomware e i Generic Malware sono le tecniche maggiormente diffuse, grazie all’efficacia, alla facilità di utilizzo da parte dei cracker e alla modulabilità in infinite varianti: Phishing, Social Engineering, drive-by download e molti altri per rubare dati personali, spiare le vittime e danneggiare i sistemi.

I Ransomware sono i peggiori malware che possono attaccare il computer poiché ne limitano l’accesso al dispositivo e, per riportarli allo stato originale o per evitare di rivelarne il contenuto, obbligano le vittime a pagare un riscatto.  

Il nostro Paese risulta infatti tra i più colpiti al mondo, posizionandosi all’ottavo posto per attacchi malware e all’undicesimo per attacchi ransomware (secondo in Europa). A livello globale, Trend Micro ha rilevato 8,8 milioni di minacce solo nei primi sei mesi del 2020, di questi il 92% è arrivato via e-mail, con un oggetto in riferimento al COVID-19.

Cybersecurity come difendersi anche in smart working

Il lavoro a distanza e la corsa ad implementarlo da un giorno all’altro hanno portato a una serie di sfide nell’ambito della cybersecurity. Le aziende, non solo hanno dovuto affidarsi a nuove tecnologie per facilitare questo passaggio, ma hanno anche dovuto fare affidamento su team di cybersecurity molto più snelli a causa dell’emergenza.

I cybercriminali ricorrono a tecniche di brand impersonation, social engineering e phishing per sottrarre le credenziali di autenticazione e accedere a un account email. Una volta compromesso l’account, gli hacker ne monitorano e tracciano l’attività per conoscere le modalità di lavoro di un’azienda o le firme utilizzate nelle email o scoprire come vengono gestite le transazioni economiche, allo scopo di lanciare successivamente attacchi di phishing, come ad esempio la raccolta di dati finanziari e di credenziali di autenticazione di altri account.

SMART WORKING E CYBERSECURITY

COME ATTUARE LA CYBERSECURITY?

Non si tratta, infatti, solo di adottare password forti e firewall potenti; oggi le organizzazioni devono puntare a realizzare la cyber resilienza in tutta la propria infrastrutturadagli strumenti di remote working alle piattaforme cloud. Solo mettendo insieme tutte queste componenti e analizzandole, i business moderni possono difendersi dalle minacce.

Noi di innovazionedigitale offriamo servizi volti ad aiutare le imprese a costruire soluzioni complete per la cybersecurity, che proteggano le applicazioni, i dati ed i processi web critici attraverso tutto il loro ciclo di vita.

Cybersecurity come difendersi?

SOLUZIONI DI CYBERSECURITY SMART PER IL MONDO CONNESSO

Cloud Mail Protection, erogato da innovazionedigitale, è la soluzione ideale per la protezione delle e-mail dove l’alta affidabilità è indispensabile.

Il prodotto è facilmente scalabile e performante dalle poche alle decine di migliaia di caselle.

Consente alle aziende di applicare la propria politica di utilizzo della posta elettronica e bloccare attivamente Spam, Malware, Trojan, Phishing, Ransomware sconosciuti 0-days, attacchi di phishing e whaling via e-mail grazie ai suoi innovativi moduli sandboxing.

L’appliance è dotata di un sistema di autoapprendimento dei messaggi, che consente di arrivare, dopo un periodo iniziale di auto-training, ad eliminare il 99,8% dello spam ricevuto, con percentuali di falsi positivi prossime allo zero. La gestione dello spam e del sistema avviene completamente tramite interfaccia web, con un comune browser. Tutti i messaggi bloccati vengono conservati in un’apposita area di quarantena e ai destinatari dei messaggi viene recapitato un unico report giornaliero sulle email filtrate.

SERVIZIO DI CYBERSECURITY

Questo strumento antispam si sta inoltre rivelando molto efficace nella prevenzione dal virus Cryptolocker, in quanto blocca le mail inviate dagli hacker contenenti i link e gli allegati che, se aperti, infettano i server e le workstation e criptano tutti i dati a cui hanno avuto accesso.

È facilmente integrabile con i principali mail server quali Microsoft Exchange, Zimbra, Lotus Notes, Novell Groupwise e può essere interfacciato con LDAP per autenticare gli utenti con facilità.

L’EFFICACIA DEL NOSTRO SERVIZIO SI BASA SU:

  • Installazione semplice e veloce;
  • Protezione contro Malware, Business Email Compromise, Ransomware, Phishing e spam di ultima generazione;
  • Cluster attivo-attivo e Setup distribuito;
  • Motore di scansione multi-livello;
  • Fino a 3 motori Anti-Virus inclusi Avira™ and Bitdefender™;
  • SMTP Policy Quota;
  • Report immediati sulle email rifiutate o non inviate;
  • Integrazione con qualsiasi mail server, compresi Office365, Exchange, GSuite, Zimbra, Lotus Notes, Novell Grupowise;
  • Tecnologia Sandbox di nuova generazione;
  • Backup e aggiornamenti inclusi;
  • Whitelist e Blacklist personali;
  • Alta scalabilità e bilanciamento dei carichi di posta;
  • Email continuity per un accesso illimitato alla tua mailbox;
  • Domini illimitati, eterogenei e prioritizzati;
  • Gestione newsletter ed e-mail commerciali;
  • Protezione da Whaling;
  • Security Dashboard (Geolocalizzazione Fonti Malware).

Cybersecurity come difendersi?